Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Google Translate
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 2 CHIACCHERE TRA DI NOI
Mar Set 19, 2017 11:03 pm Da salvuccio

» Ciao Massimo
Mar Set 19, 2017 11:01 pm Da salvuccio

» Cedo timbrado discontinuo
Sab Set 16, 2017 7:19 am Da Maffo

» Incardellato di 4 anni
Ven Set 15, 2017 8:00 pm Da Cristiano Ferrari

» Coppia cardellini Tschusii
Lun Set 11, 2017 10:37 pm Da lupo

» sesso del mio incardellato
Mar Lug 04, 2017 8:55 pm Da cicciodog

» Allevamento Enrico Pini
Dom Mag 07, 2017 9:39 pm Da guanda80

» Allevare un verdone
Mar Mag 02, 2017 6:53 pm Da Cristiano Ferrari

» Canarino comune italico
Dom Mar 05, 2017 8:08 pm Da giorgio giusini

I postatori più attivi del mese
Cristiano Ferrari
 
Maffo
 
guanda80
 
Fargus
 
salvuccio
 
lupo
 

Statistiche
Abbiamo 951 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sergio

I nostri membri hanno inviato un totale di 139579 messaggi in 7168 argomenti
forumornitologico.forumattivo.it
motori ricerca

York Vs Norwich

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da sandro mauri il Dom Feb 24, 2013 9:07 am

IiI libri danno una prima infarinatura ma allevare con i libri è dura

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sandro mauri
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 15022
Data d'iscrizione : 07.09.12
Età : 55
Località : milano provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Spangle76 il Dom Feb 24, 2013 9:40 am

FireFox ha scritto:per il fatto di alcuni cambiamenti nello standard è normale che ci siano delle variazioni nel corso degli anni, ma come si allevano quello resta.
e in questo caso serve capire come si allevano, poi su come viene descritto un libro nella forma e nei modi e li è un giudizio soggettivo il contenuto che è quello importante resta, e io che ho dei libri vecchi sotto questo aspetto non ho notato nulla di come hai descritto tu.
resta il fatto che un libro più nuovo è da preferire, ma parlando di libri importanti e non libricini da 10euro.

Certamente, parlo per mia esperienza personale e mi riferivo di conseguenza alla bibliografia Italiana della razza che allevo, e posso dire che anche libri considerati importanti in Italia sono pieni di inesattezze, per lo meno libri vecchi, quelli nuovi invece non dicono niente di nuovo tranne uno che illustra esperienze personali che ho certamente trovato interessante, nonostante io consideri il libro del professore Iucolano scritto nel 1982 molto attuale, è la bibbia Italiana dell'ondulato inglese. Per il resto non so, mi sono attenuto a quanto letto nella prefazione della libreria Neo gea press, e sembra dalla descrizione che il libro scritto a più mani sia il frutto ultimo in Italia di questa tipologia di canarini, che a detta loro nella medesima prefazione, in Italia mancava.


sandro mauri ha scritto:IiI libri danno una prima infarinatura ma allevare con i libri è dura

Ovviamente, ma è essenziale leggere per l'appunto sempre quanto più possibile quando si inizia o sulla razza allevata, indi per cui è da preferire delle letture specialistiche, per conoscere e affrontare le problematiche in allevamento. Ti faccio un esempio: in un vecchio articolo di Italia ornitologica, un allevatore si vantava di avere raggiunto in 20 anni determinati risultati senza leggere nulla sulla razza che allevava (arricciati), mettendo su un piano alquanto inutile la bibliografia della medesima razza: ironia della sorta la risposta gli arrivò proprio dal compianto Zingoni, che, invece di elogiarlo lo rimproverò, in sintesi ultima la morale fu che, se si fosse informato meglio, se avesse letto molto di più invece che aspettare 20 anni, sarebbe arrivato a quel livello in soli cinque (5) anni.
avatar
Spangle76
Senior
Senior

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 40
Località : Ragusa (RG)

http://allevamentoondulatiinglesi.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da sandro mauri il Dom Feb 24, 2013 10:32 am

Certo non era una critica .....dicevo che avere dritte dirette da allevatori coscenziosi sarebbe più facile comprendere la razza e sopperire ad errori Very Happy

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sandro mauri
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 15022
Data d'iscrizione : 07.09.12
Età : 55
Località : milano provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Dom Feb 24, 2013 11:32 am

sandro mauri ha scritto:.dicevo che avere dritte dirette da allevatori coscenziosi sarebbe più facile comprendere la razza e sopperire ad errori Very Happy

Penso che ci siano le stesse probabilita' di fare 6 al superenalotto... Rolling Eyes

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7716
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Graziano73 il Dom Feb 24, 2013 11:35 am

Qui Cristiano qualche dritta i più esperti la danno!! Compreso te Very Happy Very Happy
Poi la gelosia ancora la fa da padrona

_________________
Ciao Graziano
FOI RNA 02TT
Ass.Pesarese Ornicoltori [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Graziano73
Junior Mod
Junior Mod

Messaggi : 11661
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 43
Località : Sangiustino (PG)

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da sandro mauri il Dom Feb 24, 2013 11:38 am

Sono solo ad avere fiducia nel prossimo ???? Dai molti non hanno troppa gelosia a certi livelli poi salendo Evil or Very Mad

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sandro mauri
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 15022
Data d'iscrizione : 07.09.12
Età : 55
Località : milano provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Spangle76 il Dom Feb 24, 2013 2:41 pm

sandro mauri ha scritto:Certo non era una critica .....dicevo che avere dritte dirette da allevatori coscenziosi sarebbe più facile comprendere la razza e sopperire ad errori Very Happy

Ciao Sandro ma ci mancherebbe, puntualizzavo anche per i lettori e il piacere di raccontare quell'aneddoto, se poi vorrete sapere in che numero e in che anno di I.O. è scritto nella sezione posta, non appena mi ricapiterà tra le mani ve lo dirò, ma se non erro è un numero del 92/93 (Non ero iscritto alla FOI, ma un vecchietto delle mie parti ormai non più allevatore, bruciava i vecchi numeri per accendere il forno, lo pregai quindi di regalarmi a me!).

Sicuramente come dici, è più facile avere delle dritte, ma è come per lo studio, sì alle dritte ma anche alla cultura base o specializzata che sia. Non si smette mai di apprendere, e nella fattispecie, sono contento perché ho lo stesso entusiasmo di 25 anni fa, ma sicuramente con molta più esperienza e sempre tanta voglia di godermi i miei animali, aiutando di conseguenza chi necessita di aiuto concreto.
Vedi Sandro, negli anni 70 in Italia nessun allevatore di ondulati avrebbe mai sganciato una informazione al riguardo, oggi sono pochi quelli che condividono, altri preferiscono tenerselo per se stessi, ma l'egoismo è una pratica che odio francamente: a me non interessa diventare campione del mondo, a me interessa selezionare un certo tipo di animali come piacciono a me, perché HO la passione per questi, mica diventare qualcuno per far soldi come sostenevano altre persone! Very Happy
avatar
Spangle76
Senior
Senior

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 40
Località : Ragusa (RG)

http://allevamentoondulatiinglesi.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da sandro mauri il Dom Feb 24, 2013 2:53 pm

Certo nelle riviste e libri specializzati si possono trovare idee e consigli buoni poi sul campo bisogna scontrarsi tra teoria e pratica Very Happy

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
sandro mauri
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 15022
Data d'iscrizione : 07.09.12
Età : 55
Località : milano provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Mauro73 il Dom Feb 24, 2013 3:06 pm

Di ornitologia non posso parlare molto perchè praticamente sono a zero, ma io penso che seguire la propria strada sia molto importante, certo può essere la stessa strada percorsa da altri non dico che bisogna per forza portare cose nuove, ma la strada la possono indicare solo i nostri beniamini.
Le basi sono necessarie, e su questo non si discute, ma per fare un esempio restando in tema di canarini, c'è chi si trava bene col pastoncino secco, chi con quello umido chi dice che ha una ricetta personale segretissima con ingredienti depositati alla NASA dove vengono testati solo i migliori alimenti... chi sbaglia e chi fa bene ? tutti e nessuno .... i canarini riprodotti sono la risposta.
Se ora un grandissimo allevatore di questo forum (uno a caso per quello non faccio nomi) dicesse che da il pangrattato della paneangeli misto al peggior pastoncino piu scadente sulla terra comprato al supermercato cambiereste tutti l'attuale che usate con questo?
avatar
Mauro73
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 2749
Data d'iscrizione : 14.02.13
Età : 44
Località : Como

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Mauro73 il Dom Feb 24, 2013 3:08 pm

Riguardo i consigli dell'allevatore io chiedo sempre sperando che i consigli che mi vengono dati sono quelli migliori, poi se non lo sono pazienza, in un mondo dove c'è competizione è normale che tutti abbiano un piccolo segreto che ritengono la chiave del loro successo e (giustamente) se ne vedono bene dal divulgarlo.

avatar
Mauro73
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 2749
Data d'iscrizione : 14.02.13
Età : 44
Località : Como

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da massimo riva il Dom Feb 24, 2013 6:44 pm

Ciao ragazzi,posso non condividere il fatto che tanti allevatori non danno consigli mà ormai le basi per iniziare le possiamo trovare sia tramite libri che Forum.Il consiglio che posso dare io è si di ascoltare chi ha piu esperienza,ci mancherebbe,mà poi fare sempre di testa propria,affidandosi al proprio tempo libero e alle proprie capacità,nonchè agli ambienti di cui si dispone.La miglior esperienza la si fà sbagliando,non dimentichiamolo.Si studia bene l'Alimentazione,lo standard e sopratutto i bisogni della specie che si va ad allevare e qui entra anche in gioco il clima di dove è posto l'allevamento.Fidatevi del vostro istinto e delle vostre esperienze,saranno molto piu utili che mille consigli.Sopratutto state bene attenti a ciò che acquistate,non sempre un RNA di un "grande" allevatore è sinonimo di "grande" soggetto.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
CELL. 3403837887
RNA FOI 74 SE
CONSIGLIERE DIRETTIVO SOG-VICE PRESIDENTE[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

“Il vero viaggio di ricerca consiste non nel vedere nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”M.Proust......SIAMO ARRIVATI!!!!!!!
[u]
avatar
massimo riva
Admin
Admin

Messaggi : 15569
Data d'iscrizione : 08.12.11
Età : 51
Località : Lavagna(GE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Dom Feb 24, 2013 8:12 pm

Graziano,ovviamente noi del forum siamo qui per questo Wink
Io sono d'accordo con Davide,ormai abbiamo gli strumenti,non rimaniamo fermi agli anni '50....c'e' gente che fa studi scentifici,perde tempo e soldi sull'ornitologia che porta pochissimo guadagno,varrebbe la pena di sentire anche questa campana.
Questo,unito ai consigli dei piu' esperti,puo' costituire il 50% della base,il restante 50% lo fa l'esperienza diretta.

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7716
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Mauro73 il Sab Mar 09, 2013 1:24 pm

Sul forum ci sono allevatori di Norwich ?
avatar
Mauro73
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 2749
Data d'iscrizione : 14.02.13
Età : 44
Località : Como

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Lancashire il Sab Mar 09, 2013 3:25 pm

Mauro73 ha scritto:Chi ha esperienza di queste razze mi può fare un confronto sulle differenze (se ci sono) di allevamento ?
Mauro73 ha scritto:Si non voglio fare quello che ne sa di piu perchè non li ho mai avuti ma li ho solo osservati per ora alle mostre, vedremo l'anno prossimo se riesco a fare qualcosa di mio
Mauro73 ha scritto:Sul forum ci sono allevatori di Norwich ?

Allevo Lancashire solo per forma teoricamente simili agli York.
Con gli York puoi provare ad allevare in purezza e forse ci riesci.
Con i Norwich quasi certamente senza balie non fai nulla.
Sono razze grandi ed ogni boccone da imbecco per il proprio figlio vale il doppio di altri canarini!
In ogni caso occorrono gabbie e portanido decenti.
.... quando escono dal nido sono più grandi di un comune canarino di colore adulto!

Cosa hai allevato fin ora?

Per le razze inglesi, oltre alle normali difficoltà di ogni razza, devi aggiungere in più le difficoltà della preparazione alle esposizioni (in italiano non trovi nulla) qui solo un breve indice. [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] il saper preparare i soggetti alle mostre fa guadagnare quel punto, punto e mezzo che permette la differenza.

P.S. per la lista dei problemi fammi un fischio!
avatar
Lancashire
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 314
Data d'iscrizione : 23.04.12
Località : S.C.V.

http://www.rione.it/canarini/lancashire

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Mauro73 il Sab Mar 09, 2013 4:00 pm

Finora nessuna razza gigante, solo normali canarini colore o gloster, ma mi attira molto la grandezza e il carattere molto tranquillo (quello che hanno anche i gloster).
Non credo farò mostre, non è nei miei programmi, le gabbie che ho a disposizione sono le 120 divise (quindi 60x40x40/50 non ricordo bene l'altezza) ma posso sempre prendere qualcosa di piu grande nel caso trovassi qualche buon soggetto (a prezzo onesto).
avatar
Mauro73
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 2749
Data d'iscrizione : 14.02.13
Età : 44
Località : Como

Tornare in alto Andare in basso

Re: York Vs Norwich

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum