Gennaio 2019
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Google Translate
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Dare il Curry al cardellino
Ven Nov 30, 2018 6:48 pm Da Fargus

» Semi ********* selvatico
Mar Nov 27, 2018 9:18 pm Da Fargus

» Peperoncino di Cayenna? Sì, diamolo in allevamento.
Mar Nov 27, 2018 9:07 pm Da Fargus

» Ciao sono Andrea
Dom Set 09, 2018 9:54 am Da Mauro73

» Richiesta aiuto individuazione verso
Lun Ago 20, 2018 1:41 pm Da wizzolo

» Canarino comune italico
Dom Dic 31, 2017 4:31 pm Da giorgio giusini

» 2 CHIACCHERE TRA DI NOI
Dom Nov 05, 2017 8:01 am Da Cristiano Ferrari

» Incardellato di 4 anni
Sab Ott 14, 2017 9:03 am Da Cristiano Ferrari

» Timbrado: stagione 2014
Sab Ott 07, 2017 11:11 pm Da guanda80

I postatori più attivi del mese

Statistiche
Abbiamo 973 membri registrati
L'ultimo utente registrato è VolkFra

I nostri membri hanno inviato un totale di 139613 messaggi in 7173 argomenti
forumornitologico.forumattivo.it
motori ricerca

Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da Spangle76 il Lun Apr 15, 2013 8:19 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Certo Davide ,sai e' un'po' che manco dal forum (problemi salute) adesso leggendo scopro questa cosa e sono rimasto di stucco in effetti , tu sicuramente no, ma una volta decenni ,tanti , quando si davano i pastoni con pane e latte ai canarini e non esistevano latte scremati ecc. e' chiaro che le ricerche vanno avanti e cambiano i tempi cmq grazie x questa info proprio mi e' giunta nuova study

Mi spiace molto Franco, spero tu abbia risolto tutto è che ora stai bene. Prendendo il discorso alimentazione, in tempi di guerra le persone non avevano le uova manco per mangiarle loro, eppure i canarini li allevavano lo stesso anche con le mollichine di pane. Diciamo che il latte anche se pesante da digerire per l'animale, era pur sempre un nutrimento, e una volta franco c'erano animali meno selezionati ergo più rustici di oggi che sopportavano forse meglio quell'alimentazione.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Spangle insisto all'evidenza come lo chiami tu semplicemente perche (anche se per me non e un evidenza perche oggi si viene in questo risultato dal esperimento e domani si svegliano due altri scenziati e arrivano al contrario di questi risultati "siamo tutti coscienti quanto teorie vengono in giro per un po e poi si verifica il contrario" :
1) io non credo di averli curato come dici tu, Io lo SO e molto bene DI AVERLI CURATI. Posso essere in dilema quando si tratta di un caso o due, ma ti ripeto e tutta la vita che curo gli uccelli con l'aglio e non solo le malatie intestinali o quando un uccello si e arrufato, ma anche le loro ferite.

Andiok, non so che risponderti, perché se tu mi dessi dei dati spiegando come l'aglio cura e soprattutto quali mali, allora sarebbe diverso, ma in questo caso mi viene difficile dopo aver letto l'articolo della dottoressa Wissman di Nashville (una luminare in campo veterinario) credere che l'aglio faccia bene agli uccelli. Lo pensavo anche io prima di leggere questo articolo, ma boh! Che devo dirti, non ho le competenze scientifiche per provare il contrario. Diverso è se lo usi per curarli esternamente, allora forse in quel caso, ma prendiamo questi discorsi non come polemiche, ma solo come civili scambi di opinioni.

Vedi, la soia si pensava fosse ottima in allevamento, invece s'è verificata un flop assurdo, anzi, causa sterilità! Vedi allevatori che da 20 anni la usano nei loro allevamenti e che tirano fuori sempre meno novelli... ma se parli con loro tirano fuori il triplo degli altri come novelli...ovviamente non è vero, perché mentono.
avatar
Spangle76
Senior
Senior

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 42
Località : Ragusa (RG)

http://allevamentoondulatiinglesi.jimdo.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da felino87 il Lun Apr 15, 2013 9:50 pm

io avevo letto un interessante articolo sull aglio di mauro buonfrate che diceva:


La natura ci ha fornito un antisettico naturale, "l'aglio" perchè non usarlo? Tra le sostanze presenti nell'aglio (Allium sativum), c'è l'allicina, questa ha un rilevante contenuto di vitamina A, B1, B2, C, oligoelementi come, zolfo, iodio, silice, e sali minerali. Inoltre l'aglio è dotato di un forte potere antisettico sui più comuni agenti patogeni. L'aglio è antisettico gastrointestinale, protegge la mucosa intestinale da stati infiammatori con conseguenti manifestazioni diarroiche, ed è un ottimo regolatore della flora intestinale. Inoltre è un buon disinfettante intestinale, ha un'efficace azione batterica su molti microrganismi, in particolare quelli responsabili delle infezioni intestinali, ed esso per la sua azione disintossicante intestinale, ostacola la formazione nell'intestino di prodotti di putrefazione.

Quindi molto buono per i nostri cardellini e per tutti gli uccelli. L'aglio è anche antisettico polmonare, sull'apparato respiratorio agisce come espettorante e come antisettico delle vie aeree ed è efficace contro le affezioni bronchiali. Nei nostri allevamenti può essere utilizzato attraverso l'acqua da bere, procedendo come segue: mettere circa 60 g. di bulbi tritati in un bicchiere d'acqua calda, lasciar macerare per tutta la notte (circa 12 ore), la mattina filtrare e buttare via l'aglio e mettere il contenuto in un litro di acqua, a questo punto l'acqua fito-integrata è pronta per essere somministrata, ma per renderla più gradita ci possiamo mettere del miele o dello zucchero per addolcirla.

La somministrazione per uso preventivo può essere fatta per sei giorni consecutivi al mese, nel periodo di riposo e muta. In fase riproduttiva, per dieci giorni consecutivi prima della deposizione.

CONTENUTO DEL BULBO D'AGLIO:
- sostanza secca......40%
- proteine grezze......6,6%
- lipidi grezzi........1,1%
- carboidrati..........30%
- ceneri.................1,5%

PROPRIETÀ:
- ipotensive
- antisettiche
- espettoranti
- oleretiche
- rubefacenti

PRINCIPI ATTIVI:
- olio essenziale solforato
- glucosidi
- fitormoni
avatar
felino87
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 305
Data d'iscrizione : 22.03.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da Lorenzo1989 il Lun Apr 15, 2013 9:53 pm

lo sapete che vi dico?? che quando ci sono tanti galli a cantare non si fa mai giorno e se si da a qualsiasi cosa che si legge in giro si esce pazzi perchè uno dice una cosa e il giorno dopo uno dice che fa male che si mettessero daccordo questi presunti sapientini viventi

Lorenzo1989
Senior
Senior

Messaggi : 1277
Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da felino87 il Lun Apr 15, 2013 10:02 pm

infatti secondo me basta non esagerare, darlo ogni tanto non credo faccia male
avatar
felino87
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 305
Data d'iscrizione : 22.03.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da Lancashire il Lun Apr 15, 2013 10:17 pm

Se ci sono riferimenti scientifici PER GLI UCCELLI (Governo, Università, Ricerche veterinarie) che affermano che:
> aglio nei beverini
> aglio in polvere (non per estrazione farmaceutica)

serva a qualcosa e/o non è tossico PER GLI UCCELLI, scritto in qualsivoglia lingua, linkatemi lo scritto grazie.
Evitate cortesemente di citare voci di popolo e/o il nonno del nonno che usava l'aglio e si trovava bene.
Grazie per la collaborazione.

P.S. alla luce delle nuove informazioni la richiesta è estensibile anche (sempre per gli UCCELLI) ad
> aglio crudo.


Ultima modifica di Lancashire il Lun Apr 15, 2013 10:46 pm, modificato 1 volta
avatar
Lancashire
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 314
Data d'iscrizione : 23.04.12
Località : S.C.V.

http://www.rione.it/canarini/lancashire

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da felino87 il Lun Apr 15, 2013 10:39 pm

io non ho trovato nulla in rete dove si dice che sia tossico per i volatili, ho trovato questi dati scientifici, non so se possono essere utili:
Controindicazioni e interazioni dell'Aglio

Azione prevalente: prevenzione della malattia aterosclerotica in quanto dotato di azioni di riduzione del colesterolo, antiaggregante piastrinica e antiossidante/antiradicalica.
Altre azioni: ipotensiva, anti-infettiva.
Indicazioni principali: dislipidemie lievi o moderate, preventivo della malattia aterosclerotica, ipertensione arteriosa lieve o moderata
Effetti collaterali: Dosi elevate di aglio possono portare a nausea e talvolta a vomito a diarrea. Sono anche state osservate reazioni allergiche in forma di dermatiti da contatto.
Controindicazioni: E\' sconsigliato nei pazienti anemici, in quelli che soffrono di ulcera peptica e/o gastrite acuta, in quelli che hanno allergie di qualsiasi origine, in gravidanza e durante l\'allattamento. Non è indicato in età pediatrica.
Interazioni con farmaci: Può potenziare l\'azione degli antiaggreganti piastrinici, degli anticoagulanti e dei farmaci ipotensivi, in particolare di quelli ad azione vasodilatatoria. Uno studio ha indicato che l’allicina può ridurre il trasporto del farmaco ritonavir, un antivirale usato per combattere il virus dell’AIDS, nelle cellule intestinali e dunque il suo assorbimento.
Dati tossicologici: è una pianta priva di evidente tossicità, dal momento che, nel ratto, anche dosi molto elevate e pari a 2 g per kg di peso per bocca per un periodo di 6 mesi, non hanno prodotto segni di tossicità generale e organica, ad eccezione di una riduzione del numero dei globuli rossi e della concentrazione di emoglobina.
avatar
felino87
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 305
Data d'iscrizione : 22.03.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da Lancashire il Lun Apr 15, 2013 10:59 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se ci sono riferimenti scientifici PER GLI UCCELLI ...
Risposta NON conforme alla richiesta.
avatar
Lancashire
Simpatizzante
Simpatizzante

Messaggi : 314
Data d'iscrizione : 23.04.12
Località : S.C.V.

http://www.rione.it/canarini/lancashire

Torna in alto Andare in basso

Re: Attenzione: arriva la smentita sull'aglio. Non buono per gli uccelli.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum