Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Calendario Calendario

Google Translate
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 2 CHIACCHERE TRA DI NOI
Mar Set 19, 2017 11:03 pm Da salvuccio

» Ciao Massimo
Mar Set 19, 2017 11:01 pm Da salvuccio

» Cedo timbrado discontinuo
Sab Set 16, 2017 7:19 am Da Maffo

» Incardellato di 4 anni
Ven Set 15, 2017 8:00 pm Da Cristiano Ferrari

» Coppia cardellini Tschusii
Lun Set 11, 2017 10:37 pm Da lupo

» sesso del mio incardellato
Mar Lug 04, 2017 8:55 pm Da cicciodog

» Allevamento Enrico Pini
Dom Mag 07, 2017 9:39 pm Da guanda80

» Allevare un verdone
Mar Mag 02, 2017 6:53 pm Da Cristiano Ferrari

» Canarino comune italico
Dom Mar 05, 2017 8:08 pm Da giorgio giusini

I postatori più attivi del mese
Cristiano Ferrari
 
Maffo
 
guanda80
 
Fargus
 
salvuccio
 
lupo
 

Statistiche
Abbiamo 951 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sergio

I nostri membri hanno inviato un totale di 139579 messaggi in 7168 argomenti
forumornitologico.forumattivo.it
motori ricerca

IL BOSSU

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL BOSSU

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Lun Dic 26, 2011 7:03 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

l suo nome "Bossu" significa letteralmente "Gobbo". Una delle razze più antiche tra i Canarini. Da documenti parrebbe che questa razza esistesse già nel XVII secolo. La razza a quei tempi era sicuramente di taglia superiore rispetto all'odierna. La sua diffusione arrivò all'apice nel XIX secolo. Ebbe un periodo critico negli anni compresi tra le due grandi guerre mondiali, nei quali la razza rischiò l'estinzione. Negli ultimi 20 anni il Bossu ha avuto molto sostenitori che hanno riportato questo canarino ad una diffusione mondiale.
Standard C.O.M.
ANELLO FOI TIPO B - COLORAZIONE ARTIFICIALE NON AMMESSA

Posizione:
nella sua tipica e obbligatoria gabbia a cupola, è fermo sul posatoio e se ben preparato vi resta fermo. Altri atteggiamenti, sul tipo del gibber, sono determinati da meticciamento e da penalizzare pesantemente. La tipica posizione a uno “1” è dovuta all'insieme proporzionato di tutte le voci della scala valori. Infatti la testa,collo,spalle, corpo, ali, coda zampe e una grandissima calma del soggetto raggiungeranno tutte insieme il massimo delle tipicità nella posizione di lavoro. Le posizioni sono due: di Riposo e di Lavoro. L'azione è il passaggio da una all'altra e viene effettuata dal soggetto con un solo movimento. Il passaggio dalla posizione di riposo a quella di lavoro avviene come segue: il soggetto afferra e stringe il posatoio, rizza le zampe, innalza il corpo e restringe le ali mettendo in risalto le spalle formando (visto dal dorso) la caratteristica forma a cuore senza presentare tuttavia un profondo incavo tra le spalle che deve essere invece appena accennato, mantenendo la linea dorso-coda perfettamente verticale. Nello stesso momento, per mantenere l'equilibrio sul posatoio allunga al massimo il collo ed abbassa la testa raggiungendo la sua tipica posizione.

Corpo:
Il corpo è una componente determinante della caratteristica del Bossu, ma non è raro, che le carenze nella forma del corpo inducano a parentare il Bossu con lo Scotch. Non pochi soggetti delle due razze che presentano vistosi difetti si prestano ad essere confusi tra loro. Ma fra i due tipi esistono le differenze di forma che ci sono fra le carote e le banane. Provate a coprire, nella figura standard, la testa e il collo del Bossu e troverete l'inconfondibile forma cuneiforme della carota. Il corpo lungo, affusolato e a cuneo, deve presentare un petto prominente, forte e ben pieno. Le spalle larghe e piene, mentre il dorso deve scendere piatto e verticalmente con la coda come un triangolo capovolto con al vertice la punta delle ali. Le ali, larghe e lunghe sin oltre l'attaccatura della coda, dovranno essere aderenti al corpo e non incrociate. Il petto prominente e pieno non deve presentarsi come la prua di una barca ma bensì dare l'idea della poppa.. Le spalle alte non come due vette ma come due dossi, con un leggero avvallamento fra loro, durante la posizione di lavoro, guardando il soggetto sul blocco spalle-dorso dovrà presentare la caratteristica figura del cuore. Le ali aderenti devono dare l'impressione di un mantello portato sui fianchi e allacciato sotto il collo.

Testa e Collo:
Testa piccola, ovale, e a nocciola, non serpentina, protesa verso il basso, con gli occhi in avanti, appena sopra l'attaccatura del becco, meglio se ovali che accentuino uno sguardo attento e aggressivo. Il collo, considerando che il Bossu è principalmente un canarino da posizione e ricordando la dinamica della sua azione, diventa elemento determinante per un ottimo soggetto. Lo standard lo richiede lungo, stretto ed estensibile. Più sono accentuate queste tre qualità più sarà facile per un soggetto, correttamente impostato nella forma e nel corpo, ottenere l'ottimo nella posizione.

Piumaggio: Non dovranno in nessun modo essere presenti piume che tendono all'arricciature. Assenti sulle spalle e sul dorso piume lunghe che determinano le cosiddette spalline. Il piumaggio dovrà essere abbondante e morbido, ben aderente al corpo, lucido e pulito, dovrà inoltre coprire le cosce. E' possibile che alcuni soggetti mostrino una piccola abbondanza di piumaggio all'apice del petto. Questo particolare è tollerato solo nella posizione di riposo ma penalizzato in quella di lavoro.

Taglia:
Lo standard moderno considera un minimo di cm 17 misurandolo dalla punta del becco all'estremità della coda passando dalle spalle nella posizione di lavoro, ma il Bossu è considerato fra i canarini di mole pesante quindi preferibili i soggetti più grandi possibili.

Zampe:
Lunghe, parzialmente rigide e leggermente in diagonale rispetto al posatoio. Dovranno essere penalizzate zampe tropo corte che tengono il posatoio troppo diagonalmente e zampe divaricate.

Coda:
Lunga, diritta, compatta, rigida e chiusa all'estremità. La coda è la continuazione della linea verticale dorso e ali, pertanto dovrà mantenere l'armonia della forma.Verranno considerate difettose code corte, aperte a ventaglio, larghe, portate rialzate o pendenti sotto il posatoio.
Scheda realizzata da Federico Vinattieri [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7716
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum