Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Calendario Calendario

Google Translate
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 2 CHIACCHERE TRA DI NOI
Dom Nov 05, 2017 8:01 am Da Cristiano Ferrari

» Incardellato di 4 anni
Sab Ott 14, 2017 9:03 am Da Cristiano Ferrari

» Timbrado: stagione 2014
Sab Ott 07, 2017 11:11 pm Da guanda80

» TIMBRADO Ivo 2014
Mer Ott 04, 2017 6:32 pm Da Giacomo

» Ciao, sono Mauro
Lun Ott 02, 2017 10:17 pm Da Giacomo

» Ciao Massimo
Mar Set 19, 2017 11:01 pm Da salvuccio

» Cedo timbrado discontinuo
Sab Set 16, 2017 7:19 am Da Maffo

» Coppia cardellini Tschusii
Lun Set 11, 2017 10:37 pm Da lupo

» sesso del mio incardellato
Mar Lug 04, 2017 8:55 pm Da cicciodog

I postatori più attivi del mese

Statistiche
Abbiamo 958 membri registrati
L'ultimo utente registrato è allevamento

I nostri membri hanno inviato un totale di 139589 messaggi in 7168 argomenti
forumornitologico.forumattivo.it
motori ricerca

Timbrado: la mia avventura...

Pagina 1 di 36 1, 2, 3 ... 18 ... 36  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Ven Dic 23, 2011 10:55 pm

Ciao, già alcuni di voi mi conoscono, ma per chi non sa chi sono....mi chiamo Andrea...apro questo post per rendervi partecipi di come procederò nel mio modestissimo allevamento, sarà una specie di blog, metterò foto, filmati, dubbi, "consigli", così chi come me si sta avvicinando per la prima volta a questo mondo, possa imparare dai miei sbagli, dalle mie domande, dai miei dubbi..
La passione per i canarini è nata tanto tempo fa, quando a casa di un mio amico ho visto per la prima volta dal vivo una nidiata di canarini, e proprio il mio amico mi affidò un libretto (che poi gli ho perso Mad ) sui canarini, una cinquantina di pagine, niente di più, un libretto di quelli che trovi in tante librerie.. per una questione di tempo, posto e magari anche voglia (a ventanni si pensa a divertirsi) non ho mai iniziato, ma mi sono sempre informato, poco alla volta ma ho sempre chiesto e assimilato...
Ora ho una casa mia, o meglio, del futuro suocero, convivo con la mia ragazza che a settembre 2012 sposerò, e finalmente ho avuto il "coraggio" di prendermi una gabbia da 90 e 2 bei canarini....Timbrado...perchè Timbrado? mah...subito ero partito con l'idea di quelli di colore, poi ho visto tante razze di forma, una più particolare dell'altra, ma forse più complicate da allevare per un novello come me, poi ho conosciuto le razze da canto, e ascoltando il canto di un canarino da un video, ho detto questo si...era un Timbrado...quindi mi sono messo all'opera, ho cercato chi poteva vendermi una coppia nelle mie vicinanze e sono imbattuto in un signore di Cremona che mi ha ispirato fiducia, e ad ottobre 2011 sono arrivati i 2 pischelli... Joy e Mia....dai, ora chiedete dov'è Steel!!!!!! Laughing Laughing Laughing
Per ora sono nella futura cameretta dei bimbi, in una gabbia da 90 con divisorio, ma la loro sistemazione fissa sarà nel piano superiore di un vecchio granaio che "sistemerò" per loro..
Prima però vi dico come sto procedendo, così mi direte se vado bene... Smile
Grandi cose non sto facendo, se non dargli da mangiare e tenerli puliti, ma come ho letto in giro, la preparazione al periodo delle cove è importantissima..nella gabbia ho sistemato 2 ossi di seppia, 2 mangiatoie con il grit, 2 mangiatoie con i semi, una volta a settimana gli metto il bagnetto, gli do la mela e il pastoncino... penso che possa andare bene, voi che dite?
Dopo un mesetto che erano a casa però mi è venuto un dubbio, che Mia fosse un Mio Smile nel senso che l'ho vista cantare, sembrava quasi un canto da maschio, un po' timido, ma... allora mi sono informato e qui sul furum mi hanno detto che è "normale" che le femmine delle razze da canto possano canticchiare..devo dire, da sola non fa mai nulla, solo dopo che il maschio è partito lei gli da man forte, però non convinto (porca miseria, son come San Tommaso) ho detto, devo capire come sesssare i canarini, impresa non semplice, non sapendo come si fa, e allora via di internet, in cerca di foto e spiegazioni varie, devo dire una cosa, o ho cercato male o di foto esaurienti in internet non ce ne sono molte...però in un sito ho trovato una spiegazione un po' più dettagliata, dove dicevano che soffiando la femmina dovrei trovate un punto tondo senza piume di circa 2 millimetri di diametro con una specie di taglietto, allora presi Mia e iniziai a soffiare, trovato!!!!! Very Happy però nonostante tutto sono ancora titubante, e mi dissi, fino a quando non mi fa l'uovo non ci credo!! Very Happy Very Happy Very Happy o se no devo trovare qualcuno che sa come fare che mi spieghi dal vivo...
Che altro dire, a breve inserirò un po' di foto e vi aggiornerò sempre con foto sulla prossima sistemazione, nel frattempo ho messo nella stanza dove andranno alloggiati un bel termometro, che mi indica la massima e la minima, intanto voglio veder in inverno che temperature ci sono...
Mi sembra che non ho dimenticato nulla... a breve foto... Very Happy
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da massimo riva il Ven Dic 23, 2011 11:08 pm

Ottima idea questa Andrea,cosi terrai tutto annotato e la tua esperienza potrà servire a tanti altri Allevatori.Oltretutto darai anche un bello spunto per far avvicinare qualche allevatore alla magnifica specie che sono i Timbrado.Non pensare mai di annoiare o di dire cose che non possono interessare,tu annota tutto qui,ogni minimo particolare sarà graditissimo,nell'allevare non si finisce mai di imparare.A proposito di quello che hai scritto del Grit,io non lo uso e mi sembrava ci fossero controindicazioni che non ricordo,vediamo se qualche amico ci deluciderà a riguardo;)

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
CELL. 3403837887
RNA FOI 74 SE
CONSIGLIERE DIRETTIVO SOG-VICE PRESIDENTE[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

“Il vero viaggio di ricerca consiste non nel vedere nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”M.Proust......SIAMO ARRIVATI!!!!!!!
[u]
avatar
massimo riva
Admin
Admin

Messaggi : 15569
Data d'iscrizione : 08.12.11
Età : 51
Località : Lavagna(GE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Ven Dic 23, 2011 11:14 pm

ottimo!...

ma se li tieni in casa, mi sembra un pò presto per dargli il pastone... magari solo una volta alla settimana si, ma a disposizione libera tutti i giorni potrebbe farli ingrassare
Io sono dell'idea che devono "sentire" l'inverno, il periodo di "magra" con quel che serve per resistere ai rigori dell'inverno,quindi selezionando i semi più appropriati distribuendoli nelle linguette in giusta dose e cadenza periodica.
In casa, li terrei a stecchetto, tanta scagliola e poco poco di più

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Ven Dic 23, 2011 11:16 pm

ti dirò, ho letto che il grit va bene, ma usato con moderazione....io pensavo di metterlo alternato, del tipo 2 giorni si 2 giorni no, un giorno si uno no...insomma a salto casuale....

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
RNA FOI 66TM

son talmente avanti che se me giro 'ndrio vedo ancora el futuro....
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Ven Dic 23, 2011 11:17 pm

concordo, anche perchè i canarini non ingeriscono i semi con il guscio

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Ven Dic 23, 2011 11:18 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:ottimo!...

ma se li tieni in casa, mi sembra un pò presto per dargli il pastone... magari solo una volta alla settimana si, ma a disposizione libera tutti i giorni potrebbe farli ingrassare
Io sono dell'idea che devono "sentire" l'inverno, il periodo di "magra" con quel che serve per resistere ai rigori dell'inverno,quindi selezionando i semi più appropriati distribuendoli nelle linguette in giusta dose e cadenza periodica.
In casa, li terrei a stecchetto, tanta scagliola e poco poco di più

il pastone solo una volta a settimana e poco...e in casa ci stanno solo quest'inverno, dal prossimo saranno "fuori" nel senso, si dentro ad una stanza, ma le temperature saranno simili a quelle esterne
per il grit tu cosa dici?

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
RNA FOI 66TM

son talmente avanti che se me giro 'ndrio vedo ancora el futuro....
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Ven Dic 23, 2011 11:27 pm

credo che il grit serve ma non serve darlo tutti i giorni perchè i semi che diamo vengono sgusciati, in natura forse mangiando altre cose ne necessitano maggiormente. Non so se esistono studi scientifici a riguardo per i canarini da gabbia.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da massimo riva il Ven Dic 23, 2011 11:48 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:credo che il grit serve ma non serve darlo tutti i giorni perchè i semi che diamo vengono sgusciati, in natura forse mangiando altre cose ne necessitano maggiormente. Non so se esistono studi scientifici a riguardo per i canarini da gabbia.

Tu Ivo lo dai ai tuoi?Io mi riferivo in particolare ai canarini da canto....

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
CELL. 3403837887
RNA FOI 74 SE
CONSIGLIERE DIRETTIVO SOG-VICE PRESIDENTE[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

“Il vero viaggio di ricerca consiste non nel vedere nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”M.Proust......SIAMO ARRIVATI!!!!!!!
[u]
avatar
massimo riva
Admin
Admin

Messaggi : 15569
Data d'iscrizione : 08.12.11
Età : 51
Località : Lavagna(GE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Ven Dic 23, 2011 11:54 pm

io so che esistono 2 tipi di grit, quello insolubile e quello solubile, quello che do io è composto da una miscela di gusci di molluschi ed ostriche, quindi direi che è quello solubile, io penso che chi dice che è inutile/dannoso parli di quello insolubile, di quello ho letto alcuni "articoli" che lo sconsiglia fortemente
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Ven Dic 23, 2011 11:59 pm

si ma con molta parsimonia, io non ho mai trovato grit nelle feci... quindi vuol dire che rimane nello stomaco.. e credo che i canarini, in gabbia da molte generazioni possono aver perso il senso della misura e tanto grit potrebbe procurare delle occlusioni Poi serve a tritare i semi duri, ma quelli ingeriti dai canarini non lo sono... forse per altre specie può essere indispensabile, ma per i canarini non credo

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Sab Dic 24, 2011 11:57 pm

intanto vi posto un paio di foto, purtroppo la luce è quella che è, e loro non stanno fermi.....quindi portate pazienza, arriveranno foto migliori... Very Happy

qua mi davano le spalle.. Very Happy maschio a sinistra, femmina a destra...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

questo è Joy Very Happy
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

questa è Mia Very Happy
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mar Dic 27, 2011 4:22 pm

intanto una buona notizia...avevo messo un termometro nella prossima casa dei canarini (trasloccano fra qualche mese) e la temperatura minima è stata di 0 gradi, quella massima di 9,5... il termometro l'avevo messo il 17 dicembre e ho controllato proprio oggi...devo dire che le giornate qui a Verona in questi ultimi giorni non sono affatto invernali, ma la settimana prima la temperatura era scesa, ricordo che un paio di mattine mentre andavo a lavorare il termometro della macchina alle 8 segnava -4....il che mi fa ben sperare che se anche dovesse scendere a -10 la temperatura dentro il granaio arriverebbe a circa -5 non penso di più...voi che dite? dovrebbero farcela o no?
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Mar Dic 27, 2011 6:09 pm

Ciao Andre,io ti sconsiglio il grit in assoluto,non serve ed e' pericoloso.
Per quanto riguarda la bellissima coppietta stai tranquillo,sono proprio un maschio e una femmina.
Ti do una dritta:la femmina ha sul collo un "collarino" grigio che e' piu' "continuo" rispetto a quello del maschio che ha,rispetto alla femmina,una "bavetta" gialla sotto al becco piu' estesa. Wink
Non so se mi sono capito.... Laughing Laughing Laughing

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7719
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mar Dic 27, 2011 6:26 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao Andre,io ti sconsiglio il grit in assoluto,non serve ed e' pericoloso.
Per quanto riguarda la bellissima coppietta stai tranquillo,sono proprio un maschio e una femmina.
Ti do una dritta:la femmina ha sul collo un "collarino" grigio che e' piu' "continuo" rispetto a quello del maschio che ha,rispetto alla femmina,una "bavetta" gialla sotto al becco piu' estesa. Wink
Non so se mi sono capito.... Laughing Laughing Laughing

intanto grazie mille per i consigli...domani con la luce del giorno li guardo bene e vediamo se trovo queste differenze che dici... cyclops
per quanto riguarda la temperatura che dici?
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Mar Dic 27, 2011 8:02 pm

Se guardi bene si vede anche nelle foto,nella seconda che hai messo si vede bene il collo del maschio,la bavetta gialla piu' estesa e il collarino meno esteso Very Happy
Per le temperature ti dico che dovrai aspettare la primavera,se li metti fuori adesso non farebbero in tempo ad acclimatarsi,e' lo stesso problema che ho io... Evil or Very Mad

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7719
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mar Dic 27, 2011 11:42 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se guardi bene si vede anche nelle foto,nella seconda che hai messo si vede bene il collo del maschio,la bavetta gialla piu' estesa e il collarino meno esteso Very Happy
Per le temperature ti dico che dovrai aspettare la primavera,se li metti fuori adesso non farebbero in tempo ad acclimatarsi,e' lo stesso problema che ho io... Evil or Very Mad

questo era già previsto, prima di partire con le cove, li sposto so che magari spostarli poco prima non è il massimo, ma secondo me vanno a stare meglio, li non gli rompe le scatole nessuno, invece dove sono ora ogni tanto si accende la luce, ogni tanto arriva qualcuno invece la sono loro e loro....la mia domanda era per il prossimo inverno, sto testando le temperature per capire piu' o meno cosa ci sarà e per ora vedo che nel granaio sotto zero non ci siamo andati, anche se fuori sotto zero ci si è andati...
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da MZ_72 il Mer Dic 28, 2011 12:07 am

Ciao, per il grit (non solubile) sono perfettamente d'accordo con Cristiano ed Ivo.
Tempo fa ho letto un articolo che imputava certe morti improvvise e misteriose ad occlusioni causate da grit. Vero o non vero, nel dubbio preferisco evitare.
Personalmente sto provando dei blocchetti per pappagallini che sono un po' più duri, i canarini ci passano un po' il tempo, si rifanno il becco e assumono un po' di calcio e sali minerali. L'unico dubbio ce l'ho sui sassolini che contengono, quasi tutti, comunque, molto friabili e di piccole dimensioni.
avatar
MZ_72
Novizio
Novizio

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 21.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mer Dic 28, 2011 7:47 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ciao, per il grit (non solubile) sono perfettamente d'accordo con Cristiano ed Ivo.
Tempo fa ho letto un articolo che imputava certe morti improvvise e misteriose ad occlusioni causate da grit. Vero o non vero, nel dubbio preferisco evitare.
Personalmente sto provando dei blocchetti per pappagallini che sono un po' più duri, i canarini ci passano un po' il tempo, si rifanno il becco e assumono un po' di calcio e sali minerali. L'unico dubbio ce l'ho sui sassolini che contengono, quasi tutti, comunque, molto friabili e di piccole dimensioni.

grazie mille per il consiglio!!! Very Happy
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Mer Dic 28, 2011 7:56 am

Logicamente andranno alimentati adeguatamente alle temperature rigide dell'inverno,oltretutto l'acqua andra' controllata piu' volte al giorno perche' se il beverino e' ghiacciato non possono bere...

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7719
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mer Dic 28, 2011 8:53 am

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Logicamente andranno alimentati adeguatamente alle temperature rigide dell'inverno,oltretutto l'acqua andra' controllata piu' volte al giorno perche' se il beverino e' ghiacciato non possono bere...

per alimentazione e acqua sarà tutto predisposto...
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Cristiano Ferrari il Mer Dic 28, 2011 9:25 am

Allora non vedo problemi Wink

_________________
...ASPETTANDO IL RITORNO DEGLI ANUNNAKI

RNA 90PW

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Cristiano Ferrari
Admin
Admin

Messaggi : 7719
Data d'iscrizione : 24.11.11
Località : Appennino Reggiano

http://forumornitologico.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Mer Dic 28, 2011 11:40 am

nel frattempo posto un video che ho appena fatto...la qualità delle immagini e del sonoro non sono delle migliori.... Mad

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Mer Dic 28, 2011 11:03 pm

discontinuo, secondo me troppo accellerato anche se di discreta dizione, e ... mi pare che specialmente dal 1.22 al 1.38 ha delle note rascade


per l'inverno..i miei all'esterno, in gabbia riparata solo da plexiglass di 1mm hanno passato benissimo l'inverno anche a -5°C
per l'acqua ci sono degli accorgimenti per non fare gelare l'acqua, come aggiungere aghi di pino per esempio ho letto.
L'importante è come dice Cristiano stare molto attenti all'alimentazione.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Ivo Multipass il Gio Dic 29, 2011 9:27 am

ma lo hai tenuto vicino ad altri uccellini? te lo chiedo perchè mi sembra che imita

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]__ FOI RNA 35ST__ [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]"DISCE PATI VINCERE SI VIS"
avatar
Ivo Multipass
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 5277
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 58
Località : DESIO (MB)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da guanda80 il Gio Dic 29, 2011 7:43 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:ma lo hai tenuto vicino ad altri uccellini? te lo chiedo perchè mi sembra che imita

intanto ti posso dire una cosa... e non so se esserne felice o no... Sad Sad Sad
il canarino nel filmato sarebbe la femmina, o presunta tale...
domani parto per 4 giorni, ma appena torno vado ad accertarmi al 100% se è un maschio o una femmina...perchè se è una femmina ok, la coppia c'è e siamo tutti felici e contenti, se è un maschio devo assolutamente cercare almeno una femmina, sarebbe meglio 2, ma in mancanza una mi basta...
per rispondere alla tua domanda...
io ho solo quei 2 canarini li, dove sono andato a prenderli erano in una corte di 10 metri per 10 circa con dei diamantini....
avatar
guanda80
Senior Mod
Senior Mod

Messaggi : 6498
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 36
Località : Caselle di Sommacampagna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Timbrado: la mia avventura...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 36 1, 2, 3 ... 18 ... 36  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum